(scadenza)

non si ferma questo cadere di foglie
neanche l’acqua sembra preoccuparsene
in un novembre senza odori solo fatue licenze
di presunte feste allo scadere del passo
s’insinua un girotondo di ridicoli sorrisi
dentro una pentola che bolle niente
Questa voce è stata pubblicata in 2011. Contrassegna il permalink.

3 risposte a (scadenza)

  1. 00chicca00 ha detto:

    una chiusa da rubare!!
    bella sì

  2. cristinabove ha detto:

    non si ferma la poesia…
    la tua poesia.

    • sebastiano ha detto:

      come si fa a fermarla Cristina, tu sapresti farlo?
      fa parte della nostra vita anzi sembra che sia la nostra estensione verso quel sacro a cui ognuno di noi si affida. Ti abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...