controluce

ascolta, senti questo lamentarsi di gerani
sono ancora le sei del mattino
e prima dell’acqua vorrebbero un sorriso
affacciati ti prego
ché dai capelli al passo ti attende il giorno

continua la schiera di diamanti
a farti controluce

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a controluce

  1. CK ha detto:

    Bella, solare, sinuosa. 🙂

  2. tramedipensieri ha detto:

    …raffinata sensualità….
    bravissimo!

  3. yoklux ha detto:

    L’ha ribloggato su CONSERVIAMO LA POESIAe ha commentato:
    …ascolta i fiori…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...