nodi

sempre tardo l’arancione inzuppato
di scorrevoli alture e reggiseni

le volte
i tappeti
le borchie

di giorno le correnti salate

notte sovrana come vestito di more
nel ritratto della coincidente divenuta
molle e di soppiatto crine barbuto
e poco riverente

i vuoti
le giraffe
le ciambelle

l’arrotino non passa più
un’altra strada
scompare parole fra
antico e culle

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a nodi

  1. tramedipensieri ha detto:

    Bentornato…da un pò che non ti leggevo…o sono io distratta?
    Comunque sia leggerti è sempre un piacevole scoperta

    complimenti sempre
    ciao
    .marta

  2. sebastiano ha detto:

    Ciao a te Marta, no, non sei distratta, è da un pò che non vengo da queste parti.
    Grazie per la tua bella presenza e per le parole. buonissima giornata.
    Sebastiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...